Progetti

Assistenza alimentare (Food Programme Assistance)

Questo programma partì in fase sperimentale, ma attualmente è pienamente efficiente e in stretta collaborazione con la Clinica dell’AIDS, con la PMTCT (prevenzione trasmissione HIV/AIDS tra mamma e bambino)e con la cura a domicilio dei malati terminali. 

I pazienti affetti da AIDS in cura con gli antiretrovirali rimangono fisicamente debilitati: soprattutto nei primi mesi non sono in grado di lavorare né di sostenere la propria famiglia. Di conseguenza, l’ospedale si è assunta la responsabilità di assicurare al malato e al suo nucleo familiare i generi di prima necessità finché il paziente viene ritenuto idoneo a riprendere il lavoro.

Vengono distribuiti: farina di granoturco, fagioli, olio, latte in polvere, latte fresco, riso, uova, sapone, coperte, vestiti e medicine.

Quello che assorbe tante energie e molto denaro in questo programma non è solo il cibo, ma i viaggi su strade impervie e spesso impraticabili nonché l’impiego del personale che porta avanti questa attività.

A tutto questo vanno aggiunte le medicine per la cura a domicilio.

APPELLO

Il CONSOLATA HOSPITAL DI IKONDA cerca urgentemente medici otorini.
L'ospedale è dotato della strumentazione di base

Per ulteriori informazioni e accordi, contattare:
Dott. Stefano Righini +39335330737