Consolata Ikonda Hospital

Opere realizzate

ANNO 2003

  • Costruite 2 case per medici e 2 guest-house
  • Ristrutturata una vecchia casa dei dottori
  • Installati generatori elettrici
  • Installato apparecchio Raggi X trasportabile
  • Rifatte linee elettriche
  • Rifatto impianto di citofonia interna e installato telefono
  • Acquistate 2 auto Land-Cruiser per medicina preventiva nei villaggi
  • Acquistata Toyota pick-up per trasporto morti e per lavori vari
  • Preparati 100.000 mattoni per il lavoro di ristrutturazione dell'ospedale

ANNO 2004

  • Costruito blocco operatorio
  • Costruiti garage e lavanderia
  • Acquistato un trattore Ford a 4 ruote motrici usato (adibito alle costruzioni)
  • Installato e-mail satellitare
  • Attrezzata macchina per la salute sul territorio con: generatore, TV set, kit per test Aids e vaccinazioni

ANNO 2005

  • Costruiti 2 nuovi reparti donne e bambini
  • Costruito il reparto Nuru "Luca D'Agliano"
  • Costruito blocco amministrazione, parcheggio adiacente l'ingresso dell'ospedale e impianto depurazione acque nere
  • Iniziata la costruzione del nuovo Day Hospital

ANNO 2006

  • Terminato e arredato il nuovo OPD o Day Hospital
  • Costruite una nuova casa per le infermiere e 2 case per Assistant Medical Officer.
  • Ristrutturata l'entrata dell'ospedale
  • Messa in opera di cavi interrati per la linea a media tensione (400 mt)

ANNO 2007

  • Costruito il nuovo reparto uomini
  • Acquistato un trattore per i lavori dell'ospedale e per il traino dei mezzi che rimangono impantanati lungo la strada dissestata che conduce all'ospedale, nei periodi delle piogge.
  • Acquistata ed attrezzata la clinica mobile 2
  • Ristrutturate le lavanderie
  • Allestita palestra e centro di riabilitazione

ANNO 2008

  • Reparto infettivi con 24 posti letti
  • Reparto donne in gravidanza che attualmente ospita la maternità e comprende anche i bambini prematuri.
  • Farmacia grande e spaziosa, con spazi riservati alla produzione di farmaci.
  • Le nuove lavanderie con sartoria, stireria e magazzini.
  • Ricostruito parte del canale della turbina e ripristinato il terrapieno che era stato spazzato via dalla frana.
  • Ristrutturazione di due case: una per le suore Teresine e una per le Suore Salesiane dei Sacri Cuori.

ANNO 2009

  • Reparto chirurgia
  • Reparto maternità
  • Nuovi campini
  • Centralina termica
  • Restauro di 6 case per infermieri

ANNO 2010

  • Costruzione nuova cappella e uffici
  • Installazione nuova turbina
  • Installazione impianto ossigeno
  • Trasformazione di una vecchia casa catechisti in 5 appartamenti per infermieri
  • Potenziamento caldaia a legna per fornitura acqua calda all'ospedale e installazione di una caldaia a legna per fornitura acqua calda alle case dei medici e degli ospiti.

ANNO 2011

  • Asfaltati i tratti di strada di accesso all'ospedale per un totale di 3.600 mq.
  • Ristrutturato il vecchio salone parrocchiale e costruite quattro case, tre delle quali riservate alle suore Benedettine.
  • Ristrutturata la vecchia casa delle suore della Consolata.
  • Costruita la nuova casa "Nuru" che ospiterà le mamme in attesa di partorire, dotata di 45-55 posti letto.
  • Potenziato l'impianto di produzione dell'ossigeno.
  • Allestite due nuove sale Raggi X, delle quali una dotata di apparecchio telecomandato.
  • Installata una nuova e più potente sterilizzatrice nelle sale operatorie.

ANNO 2012

  • Costruite le nuove sale operatorie di ortopedia.
  • Completata la nuova casa per le Suore Teresine.
  • Allestita una nuova linea dell'acquedotto che porta a 4/5 pollici la portata complessiva dell'acqua.
  • Potenziato l'impianto di depurazione delle acque bianche e nere dell'Ospedale.
  • Installata una nuova macchina a raggi X e sviluppatrice digitale.
  • Installato un gruppo elettrogeno da 162 KWA.
  • Effettuata la pulizia del lago che fornisce acqua alla turbina idroelettrica e rinforzati gli argini con gabbioni di pietre.

ANNO 2013

  • Installato nuovo generatore da 100 Kwa
  • Ampliata casa suore Benedettine e Campini
  • Costruita nuova cucina
  • Allungato reparto isolamento
  • Aperti negozi e mensa per le necessità dei dirigenti e parenti
  • Creata nuova linea da 3'' per approvvigionamento acqua in caso di emergenza

APPELLO

Il CONSOLATA HOSPITAL DI IKONDA cerca urgentemente medici otorini.
L'ospedale è dotato della strumentazione di base

Per ulteriori informazioni e accordi, contattare:
Dott. Stefano Righini +39335330737